Sede Paderno P. - pulispa.net

Emilia Romagna - Piacenza

 

Piacenza (PC) - sede Master

Assistenza Vendita Noleggio

 

str.       Malchioda  -  cap 29100

tel:       0523 1885763

email:  sede.piacenza@pulimacchine.it

 

 

per le Vostre Macchine Pulizia Industriale

a Piacenza troverete

 

  • ASSISTENZA (con vastissimo magazzino ricambi)

  • VENDITA (nuovo / dimostrativo / usato)

  • NOLEGGIO (periodo a breve / a medio / a lungo)


Dei seguenti prodotti

 

  • Lavapavimenti  lava pavimenti lavasciugapavimenti lavasciuga pavimenti industriali

  • Motospazzatrici motoscope

  • Aspiratori aspirapolvere aspiraliquidi aspiratrucioli

  • Idropulitrici pulivapor pulitori a vapore


 

 

Ricambi Originali: A.M.E.R. amer , TRE COLLI , INTERPUMP GROUP , SYNCLEAN , S.P.E. ELETTRONICA INDUSTRIALE , C.C.A.G. CROTTI , NUOVA BRESCIA ACCUMULATORI , ADIATEK , CIMEL , OMM LAVAPAVIMENTI , RUFFO , FIMAP , ING. O. FIORENTINI , C.T.M. GROUP , CILMAS CENTRO SUD , COMAC , DEC , DUPLEX , IP CLEANING , FLOOR , NUOVA SVAMEL , KLINDEX , KUNZLE & TASIN , LINDHAUS , COLUMBUS , NUMATIC , LAVORWASH , F.I.M.I.S. fimis , KAPPAEVI , BIEMMEDUE , PULIVAPOR polivapor , TECNOVAP , CASTELLO , COMET , IDROBASE , IDROPAVESE , PULITECNO , HIPRO , KÄRCHER , MAZZONI , SIRIO , PORTOTECNICA , GHIBLI , ELSEA , DEPURECO ASPIRAZIONE INDUSTRIALE , TRON , SALLA di ALBERICHI , SANTOEMMA , TMB , CFM , COYNCO , DELFIN , IPC SOTECO , POLTI , HOOVER , RIBO , SIBILIA , WIRBEL , SOLO , SOCAF , FAIP , PULITEKNO , ISC , ISAL , TENNANT SALES AND SERVICE , DULEVO INTERNATIONAL , HAKO ITALIA , EUREKA , PULIMAT , ELECTROLUX , CIMEX , M.P. MP , NILFISK-ADVANCE , POLI , RCM , ECOLOGICA , LEADER 2000
Oltre ai Consumabili: 3M ITALIA , EUDOREX , FACCO GIUSEPPE & C , SPONTEX PROFESSIONNEL Div. della MAPA SPONTEX ITALIA STEINER ITALIANA , BROZZI , SALVIATO , FALPI , FILMOP , EUROMOP , PULEX , READY SYSTEM , ALCA CHEMICAL , ALLEGRINI S.p.A , ALMA CHIMICA , ALSO Biotech , AR-CO CHIMICA , KEMIKA , FILA INDUSTRIA CHIMICA , SHARK , NETTUNO , I.C.E.FOR , JOHNSONDIVERSEY , DIANOS , ARAL , È COSÌ , ECOLAB , KITER , RARO

 

La provincia di Piacenza si estende nella pianura Padana a sud del fiume Po, nella parte occidentale della regione Emilia-Romagna. A sud confina con la Città Metropolitana di Genova (Liguria) tramite l'Appennino Ligure.  Il secondo fiume più importante dopo il Po è la Trebbia. I torrenti principali sono il Nure, il Tidone e l'Arda. Exquisite-kfind.png     Lo stesso argomento in dettaglio: Appennino piacentino. Storia Exquisite-kfind.png     Lo stesso argomento in dettaglio: Storia di Piacenza e Storia di Bobbio. Piacenza antica  Anche se alcuni documenti attestano l'esistenza della città di Piacenza già in epoche preistoriche, la sua fondazione è datata 218 a.C., anno in cui i Romani crearono (su probabile preesistente insediamento celtico), sulla riva destra del Po, la prima e dunque più antica colonia romana, Placentia (Terra che Piace, per la fertilità delle sue terre e per la vicinanza con il Po), avamposto militare contro le invasioni dei Galli. Grazie alle grandi opere (disboscamento, bonifica del territorio, costruzione della Via Emilia, arteria principale della Pianura Padana) realizzate dai coloni romani che vi si stabiliscono, Piacenza diviene in breve tempo una città sempre più importante, centro del sistema viario romano, tanto che lo stesso Giulio Cesare fissa qui, per un breve periodo, il suo quartier generale. Piacenza medievale  Devastata durante le invasioni barbariche, la città subisce le dominazioni bizantina e gotica, per divenire dapprima capoluogo di un ducato longobardo e in seguito dominio vescovile.  Grande importanza ebbe nel 614 la fondazione dell'abbazia di San Colombano a Bobbio, che a partire dal vasto feudo monastico diede impulso all'agricoltura con la diffusione di vigneti, castagneti, oliveti e frantoi, e al commercio verso la Liguria.  L'anno Mille rappresenta anche per Piacenza un momento di sviluppo demografico, sociale ed economico, in cui la città, grazie alla sua posizione strategica, assume un ruolo di primo piano per il traffico di merci e di uomini. Diventata nel 1126 un libero comune, conosce in questi anni il suo massimo splendore, che culmina nell'adesione alla Lega Lombarda e nella sconfitta del Barbarossa, sancita dalla Pace di Costanza del 1183. Piacenza nel periodo delle Signorie  Con la crisi delle istituzioni comunali, Piacenza diventa il terreno di scontro delle più facoltose famiglie della città, che si fronteggiano per assumerne la guida. In questo travagliato periodo si susseguono al potere numerose dinastie: gli Scotti o Scoto, i Pallavicino, i Visconti e gli Sforza. Una famiglia nobiliare che faceva parte dei capitanei del Vescovo di Piacenza furono i Confalonieri, che avevano il privilegio di accompagnare l'insediamento del nuovo vescovo in Cattedrale con un ben descritto cerimoniale, e questo privilegio era riservato espressamente al "più anziano della stirpe" dei Confalonieri. La casata vanta un insigne avo: San Corrado Confalonieri, eremita del Terzo Ordine di San Francesco, nato in Calendasco nel 1290 e morto in fama di santità nella grotta 'dei miracoli' presso Noto in Sicilia.

 

emiliaromagna.piacenza@assistenza-macchinepulizia.com

emiliaromagna.piacenza@assistenza-macchinepulizia.net

emiliaromagna.piacenza@compro-macchinepulizia.com

emiliaromagna.piacenza@lavapavimenti-motospazzatrici-aspiratori.com

emiliaromagna.piacenza@lavapavimenti-motospazzatrici-aspiratori.it 

emiliaromagna.piacenza@noleggio-macchinepulizia.com

emiliaromagna.piacenza@ricambi-macchinepulizia.com

emiliaromagna.piacenza@usato-macchinepulizia.com

emiliaromagna.piacenza@vendo-macchinepulizia.com